Non siamo i Capponi di Renzo/i

Perché una riforma definita della BUONA SCUOLA è buona solo per chi l’ha pensata? Perché la maggior parte dei Docenti e dei Dirigenti ritiene che molte siano le parti di questa riforma che mettono a rischio la carriera e la dignità di molti insegnati? Rischiamo di sentirci nelle mani di Renzo/i Tramaglino che ci porta come ( non in) dono all’avvocato Azzeccacarbugli.

Lascio pensare al lettore, come dovessero stare in viaggio quelle povere bestie, così legate e tenute per le zampe a capo all’in giù, nella mano di un uomo il quale, agitato da tante passioni, accompagnava col gesto i pensieri che gli passavan a tumulto per la mente. (…) e dava loro di fiere scosse, e faceva sbalzare quelle teste spenzolate; le quali intanto s’ingegnavano a beccarsi l’una con l’altra, come accade troppo sovente tra compagni di sventura.”

Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*